• Claudio Longo

Cosa mi ha dato quel viaggio di 4000 km "on the road" in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda nei suoi luoghi paradisiaci, con assurde spiagge selvagge, colline dipinte e angoli segnati dall'incanto che, con la loro orgogliosa presenza sono capaci di toglierti il respiro.

Perciò viviamo assieme alcuni dei posti più incantevoli di queste terre che sono da vivere almeno una volta nella vita.




I viaggi ti segnano, su questo non c’è dubbio. Ma alcuni sono destinati a rimanere indelebili, per sempre, specie se sono fortemente desiderati e pronti ad espandersi nella mente ancor prima che comincino, portandoti a vivere l’attesa con trepidazione e con un autentico inizio che anticiperà con immaginazione il vento dei paesaggi pronti ad attenderti.




Dovevo vivere nel paradiso degli antipodi un anno, grazie al visto Working Holiday, e dopo essermi trasferito a Tauranga, nel costa est a bordo della costa rosa del Pacifico, dopo solo 5 mesi in cui il mio primo impegno lavorativo era finito, avevo finalmente messo qualcosa da parte e ormai non avevo più dubbi. Volevo vivere la natura di quella terra in lungo e in largo, e volevo farlo a modo mio, senza fretta e sul vento di una libertà da conoscere e abbracciare.

Avevo solo impostato un paio di regole prima della partenza:

  • Sarei partito da solo

  • Avrei usato la mia auto scassata da 1000$

  • Non avrei programmato nulla di nulla



Perciò cominciando a vagare per il solo piacere di farlo, visto che è una della poche cose che mi riescono meglio nella vita, ho avuto modo di vivere luoghi incantevoli che mi hanno dato la possibilità di trovare un mondo dentro me, di farmi respirare pagine di pace e di sentirmi dolcemente ammaliato per ogni km speso, per ogni notte trascorsa in macchina raccolto in coperte usate e per ogni alba che ha accarezzato le mie guance facendomi sentire nudo e leggero lungo tutte le meraviglie espresse.



Scopriamo i luoghi

L’incanto della spiaggia di Cathedral Cove viva del suo mare turchese con la presenza di rocce arcaiche e grotte misteriose.



I Geyser di Rotoura del Whakarewarewa park dove all’intento svetta una verdeggiante vegetazione e anche la presenza di antichi villaggi maori




L’accensione di uno dei classici tramonti sul Pacifico lungo la costa di Mount Manganui dove la sabbia crea un solenne connubio col mare dipingendola di una scena ambrata ed emozionale


La vista dalla cima lungo il trekking al Tongariro National Park nel territorio di Taupo. Uno dei luoghi più selvaggi e più d’impatto in assoluto in Nuova Zelanda e che io abbia visto in tutti i miei 6 anni di viaggi




Passi che procedono all’interno dello stesso Tongariro Nation park in un contesto di rocce rudimentali color castagno ed uno svettante cielo azzurro pronto a dare contrasto ed emotività al quadro





Spunta lo specchio del lago di Tarawera nei pressi di Rotorua, pronto a donare una scena simile ad un villaggio scandinavo, con delle sazie nuvole aggrappate al cielo pronte a riflettersi nel suo fascino di una dolce e folle luce rifranta tra barchette salpate e sguardi sognanti





Ad ovest nell’isola sud, all'altezza di Westport, la costa appare affascinante e magica, con carnosi alberi di felce ed un mare che non accetta silenzi lungo una frastagliata e spumosa riva celebre dei suoi incanti poco esplorati e meno battuti dai percorsi turistici




Si dipinge di rosso il tramonto al lago di Wanaka col suo caratteristico albero che scrive poesie col sua forma baciata dal vento e venerata dai miei occhi accecati da tanta bellezza





Appare voglia di libertà ed emozioni spensierate all’altezza di Queenstown dove alcuni aloni di nuvole toccano le montagne e poco più in basso appare un ceruleo lago dalle infinite insenature con una serpeggiante strada che si estende in prospettiva dando profondità a parole che srotolano magiche aspirazioni




I confini offrono sempre magia e senso alla favole, e questo che si apre al mare nella cittadina di Bluff, poco più in giù di Invercargill è davvero speciale.

Tutto appare distante, unico e primordiale. È il dolce sapore dei confini - quelli che chiudono la potenza della terra ed elevano la nostra immaginazione, come quel gabbiano che dalla punta dei segnali gialli è pronto a tornare tra le onde per ricoprire il suo ruolo di sognatore nel mare




La Nuova Zelanda è stata in grado di entrare nella mia vita più di quanto mi aspettassi, mi ha donato un senso di pace interiore che facendosi largo dolcemente dentro me ha spalancato visioni di nuovi sogni e aspettative.


Credo che sarò per sempre riconoscente a questa terra lontana quanto davvero vicina al cuore. Luoghi che mi hanno messo davanti me stesso, ampliandomi le prospettive e delineando passi di sogni che ora sono parte integrante di tutti i miei giorni.


Giorni che chiedono desiderio di voler esprimere bellezza e due occhi pronti a sorprendersi per quanto il tempo e il destino di dovrà ancora dare.

Sweet as Bro….










  • Ascolta il travel Podcast
  • Mi trovi su LinkedIn
  • Il mio romanzo su Amazon
  • Seguimi su Instagram
Claudio - Travel Writer

Ciao viaggiatore, sono Claudio.

 

Un giorno di 6 anni ho deciso di cominciare a viaggiare vivendo finalmente in condizione dei miei sogni.

Da allora ho vissuto a Londra, Malaga, New York, Auckland, Bergen, Perth e ho avuto il privilegio di visitare più di 30 paesi nel mondo.

Viaggiando ho scoperto la passione per la scrittura e in questo tempo mi sono auto prodotto 2 romanzi ispirati alla mia vita, ho un Podcast motivazionale su Spotify, scrivo poesie e gestisco questo blog che mi offre la chance di condividere la mia vita con te.

ASCOLTA IL PODCAST SU SPOTIFY

VIAGGIARE MOTIVATI

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com